Casa

Una seduta stravagante, a metà tra il viaggio e il relax

Scritto da SwitchUpp

Abbiamo scoperto un oggetto unico, che può rendere preziosa la casa: un complemento d’arredo sorprendente e meraviglioso, dallo stile originale.

 

Un’opera d’arte, più che una seduta. A metà strada tra una poltrona e una valigia, la soluzione proposta da Poligoni Design ha un nome che la dice lunga sulla sua essenza: Don’t Go. Questa piccola azienda artigiana della provincia di Parma ha racchiuso in un oggetto la più grande contraddizione dell’uomo moderno: la necessità di fermare e riposarsi con quella di partire per soddisfare la voglia di curiosità. Il tutto seguendo i canoni del più elegante e raffinato design made in Italy.

 

Poligoni Design realizza varie versioni di questo oggetto d’arredamento:

  • Don’t Go Twins, poltrona dal look esotico e retrò con richiami all’Oriente, grazie alla fodera color carta da zucchero e alla texture tipicamente orientale;
  • Don’t Go Chair realizzata aggiungendo alla valigia anche le gambe di un vecchio tavolino.

Poligoni Design ha sede a Fidenza, in provincia di Parma. È un’azienda artigiana che oltre a progettare queste poltrone-valigie, si occupa dell’ideazione e della realizzazione di arredamenti per ristoranti, bar e uffici. Sono tantissimi gli oggetti creati nel laboratorio di Poligoni: vasi, sedute e lampade.

Don't Go Chair 1.jpg

Il design anche in cucina con le affettatrici Imperial

Poligoni Design ha anche un altro volto: l’azienda si distingue per la realizzazione di splendide affettatrici meccaniche a volano assemblate a mano, in otto ore di lavoro ciascuna, come la Tomaga Imperial I33. La linea dedicata alla cucina si completa di altri splendidi oggetti, come taglieri, coltelli e piedistalli per le affettatrici.

Imperial I33 (3).jpg

Per maggiori info: www.poligoni.eu

Info sull'autore

SwitchUpp

Rispondi

*