Siti Web

Come aumentare i visitarori del tuo sito

Hai un sito Internet magari anche da molto tempo e nonostante i tuoi sforzi per renderlo più interessante scrivendo articoli e inserendo immagini, non sei soddisfatto di quanti visitatori lo raggiungono?
Il problema è che molto probabilmente è che stai concentrando i tuoi sforzi nella direzione sbagliata! bisogna allora farsi delle domande e capire come è possibile migliorare i contenuto ma non solo…

I tuoi contenuti sono veramente utili?

Molto spesso i proprietari scrivono post che ritengono interessanti – per loro – ma lo sono veramente per gli utenti? Per saperlo possiamo utilizzare i servizi di Google, sia il search console che Analitycs che sono gratuiti e forniscono statistiche dettagliate su come sta andando il tuo sito.

Se un articolo non ha visite provenienti dai motori di ricerca, vuol dire che ha argomenti poco cercati, magari troppo specialistici oppure che sono diventati vecchi e non più aggiornati!

Prima di scrivere bisogna capire quali contenuti possono interessare la tua nicchia di lettori, qui viene in aiuto uno strumento di Google che si chiama Keyword planner, disponibile gratis a chi ha un account gmail e si iscrive a Google ads il network pubblicitario degli annunci a pagamento che a sua volta può portare utenti sul tuo sito.

Qui potrai vedere la parole più cercate su Google.it e vedere i trend del momento, puoi anche fare confronti per vedere l’andamento nel tempo con l’utilissimo Google trends, che ti permette di fare ricerche molto approfondite sia per nazione che per anno/mese.

Come migliorare i tuoi articoli

Se hai deciso su quali argomenti scrivere, un’ottima strategia di marketing è di scrivere contenuti più accattivanti, come fare?

Aggancia l’interesse dei lettori fin dall’inizio, le persone su Internet hanno scarsa attenzione. Se non hai un “gancio” convincente all’inizio dei tuoi articoli, le persone faranno clic in pochi secondi fuori dal tuo sito!
Puoi agganciarli raccontando una storia o cercando di spiegare o risolvere un problema comune che sai che  il tuo pubblico deve affrontare.

Usa paragrafi più brevi. Evita lunghi paragrafi e enormi blocchi di testo. Più i tuoi contenuti sono analizzabili, meglio è. Cerca di mantenere i paragrafi sotto 5-6 righe.

Leggi la tua scrittura ad alta voce durante la modifica. Ciò che sembra buono sulla carta non suona sempre bene. Leggendo i tuoi contenuti ad alta voce, puoi scoprire frasi goffe e tutti gli errori ti colpiranno.

Racconta altre storie. Le storie si connettono con noi emotivamente e ci spingono ad agire. Aggiungi storie ai tuoi contenuti per dimostrare argomenti, agganciare i lettori, spiegare un problema e per qualsiasi altra cosa ti venga in mente. Le storie sono davvero importanti!

Usa frasi e parole particolari che possono indurre le persone a fermarsi, prestare attenzione e continuare con la riga di testo successiva.

Un’immagine vale davvero più di mille parole? sì!

Le foto accattivanti possono fare miracoli per il tuo traffico. Possono rendere il tuo blog visivamente più attraente in modo che i lettori rimangano sul tuo sito più a lungo. Le immagini rendono anche i tuoi contenuti più condivisibili sui social media come Facebook.

In uno studio di Socialbakers, i ricercatori hanno scoperto che le immagini su Facebook costituivano il 93% dei post più coinvolgenti, rispetto a tutti gli altri aggiornamenti sullo stato. Un altro studio ha scoperto che i contenuti visivi hanno una probabilità 40 volte maggiore di essere condivisi sui social network rispetto ad altri tipi di contenuti.

Quando combini il tuo titolo con un’immagine forte, gli dai la migliore opportunità di generare traffico e clic. Non devi spendere per utilizzare foto d’archivio. Puoi utilizzare siti di foto gratuiti come Unsplash o Pixabay per trovare centinaia di immagini accattivanti, senza dover spendere un centesimo! controlla solo che siano liberamente utilizzabili.