Società

Perché dovresti prendere lezioni di dizione?

Fermati un po’ a pensare alle situazioni che capitano quotidianamente a te e agli altri. Quante volte avrai odiato la tua forte inflessione dialettale o ti è capitato di trovare divertente o fastidioso un discorso pubblico fatto con un accento regionale? Se hai sperimentato esperienze di questo genere ti interesserà di sicuro cosa c’è da sapere riguardo alla dizione. Una comunicazione efficace comprende anche l’uso di una dizione pulita, ovvero il modo in cui dovrebbero essere articolati correttamente i suoni che compongono il linguaggio.

Perché è importante avere una buona dizione? In molteplici contesti lavorativi, non solo nel campo della recitazione, ci viene richiesta una buona presenza e una buona presentazione, che passa sicuramente attraverso l’uso consapevole della lingua italiana. Se hai intenzione di migliorare la tua voce, rendendola piacevole e capace di buona comunicazione potresti valutare la frequentazione di un Corso di Dizione. Frequentare un corso di dizione può essere anche un’opportunità per acquisire maggiore sicurezza e chiarezza espressiva.

Obbiettivo del corso è fornire agli allievi le regole della corretta pronuncia italiana che una volta imparate devono essere fruibili dall’utilizzatore con la stessa facilità della parlata o accento locale. Durante un corso di dizione, normalmente, vengono svolti esercizi di gruppo mirati alla respirazione, all’esplorazione del proprio timbro ottimale ed esercizi in aula con simulazioni contestuali, in cui gli allievi vengono chiamati a “recitare” situazioni di vita quotidiana o situazioni particolari, utilizzando una corretta dizione italiana. Dalle simulazioni si passa poi alla lettura del testo.

Un impegno costante e personale nell’applicare le regole della dizione consentirà il miglioramento nel relazionarsi con gli altri soprattutto a livello professionale, perché se vuoi essere efficace comunicativamente, avere credibilità ed essere ascoltato, non hai altra scelta che imparare a usare correttamente il tuo apparato fonatorio.

Rispondi