Turismo

Nuovi tour guidati a Napoli: le proposte di Mani e Vulcani

Scritto da vagnoniroberto

<p>I narratori di <strong>Mani e Vulcani</strong> sono pronti a incontrare tutti i viaggiatori e turisti interessati a scoprire le meraviglie storiche, culturali e architettoniche di Napoli, il capoluogo partenopeo ed ex capitale del Regno delle Due Sicilie.</p>
<p>Su <strong><a title=”guide turistiche napoli” href=”http://www.guideturistichenapoli.it/” target=”_blank”>Guide Turistiche Napoli</a></strong>, il nuovo portale che ospita i pacchetti turistici pensati e promossi da Mani e Vulcani, &egrave; possibile conoscere nel dettaglio tutti i percorsi guidati disponibili, un’offerta ricca e completa nella quale c’&egrave; spazio per ogni aspetto riguardante la storia e la cultura di questo popolo.</p>
<p>Si va dalla visita guidata al <strong><a title=”cimitero delle fontanelle” href=”http://www.guideturistichenapoli.it/packages/cimitero-delle-fontanelle/” target=”_blank”>Cimitero delle Fontanelle</a></strong>, luogo esemplificativo del particolare rapporto che da sempre lega il popolo napoletano con la devozione e la morte, alla scoperta della <strong>Napoli antica</strong>, tra capolavori artistici senza tempo (il Cristo Velato su tutti, o i reperti provenienti dagli scavi di Ercolano e Pompei disponibili presso il Museo Archeologico Nazionale) e le <strong>meraviglie architettoniche</strong> che testimoniano il glorioso passato della citt&agrave;, come ad esempio Palazzo Reale o il Maschio Angioino. Saranno poi effettuati excursus nel folklore tipicamente napoletano della tombola, del presepe, del culto di San Gennaro.</p>
<p>In pi&ugrave;, i narratori di Mani e Vulcani potranno condurre i visitatori alla scoperta dei tesori dell’entroterra e dei luoghi limitrofi: ricordiamo, ad esempio, i tuor guidati presso la Reggia di Caserta, gli scavi archeologici di Pompei e le escursioni all inclusive per ammirare in prima persona lo stupefacente scenario naturale e paesaggistico di Capri, della Costiera Amalfitana e dei Campi Flegrei, con visite al castello di Baia, agli scavi di Cuma, all’anfiteatro Flavio di Pozzuoli.</p>
<p>In un momento di grande risveglio del turismo a Napoli, Mani e Vulcani vuole configurarsi come una guida accreditata che accompagna per mano tutti coloro che desiderano riscoprire l’antico fascino di un territorio ricchissimo di storia e tradizione, e lo fanno con un approccio orientato allo storytelling e alla narrazione, per far calare il proprio pubblico in una dimensione tutta particolare nella quale ci si sente quasi riportati indietro di centinaia di anni. Grazie alla bravura dei narratori di Mani e Vulcani, si ha quasi la sensazione di vivere a stretto contatto con i sovrani che hanno regnato sulla citt&agrave;, con le leggende che da sempre la caratterizzano, con le pratiche misteriose a met&agrave; strada tra devozione ed esoterismo che storicamente rappresentano il biglietto da visita del tessuto culturale partenopeo.</p>
<p>Chi desidera conoscere nel dettaglio tutti i pacchetti e i tour guidati realizzati da Mani e Vulcani, pu&ograve; collegarsi al sito web www.guideturistichenapoli.it e selezionare l’area “Visite Guidate”: &egrave; possibile con un semplice click non solo avere un saggio dell’offerta completa, ma anche selezionare il proprio pacchetto preferito e prenotare comodamente online. Le prenotazioni possono riguardare gruppi di pi&ugrave; persone, turisti e scolaresche, per interessanti gite di istruzione, anche per bambini.</p>

Info sull'autore

vagnoniroberto

Rispondi

*