Economia e Lavoro

Mercato delle Auto Usate in Costante Crescita

 

 

 

Acquisto auto Firenze è una scritta che anche nel capoluogo toscano si può leggere sempre più spesso su volantini, giornali di annunci economici e portali web.

Ma cosa sta succedendo all’economia italiana se anche in città come Firenze che possano beneficiare di un flusso turistico tra i più numerosi d’europa il mercato delle auto da palesi segni di difficoltà economica ?
Rispondere a questa domanda non è semplice e sicuramente l’argomento merita un approfondimento che va oltre le pretese di un semplice articolo che vuol solo fare il focus su una situazione economica perlomeno allarmante.
Il mercato delle auto in italia come in altri paesi rappresenta una cartina di tornasole rilevante per comprendere la reale situazione economica nella quale versano i cittadini.
Fino a qualche anno fa la maggioranza delle auto usate venivano ritirate dal mercato dell’auto italiano per essere rivendute all’estero, soprattutto in quei paesi in via di sviluppo dove i prezzi delle auto nuove erano troppo alti per poter essere acquistate dai cittadini di questi paesi.
Oggi dopo anni di crisi e di ristrettezze economiche che hanno coinvolto pesantemente una fascia sempre più ampia di italiani anche il mercato delle automobili ha subito delle profonde mutazioni.
Secondo le stime dell’ultimo anno per ogni 100 auto nuove vengano vendute più di 150 auto usate, questo vuol dire che oggi un gran numero di persone quando deve comprare un automobile si rivolge al mercato dell’usato.
Il risparmio rispetto ad un auto nuova cresce in proporzione al prezzo di acquisto della stessa auto nuova, per quanto riguarda il comparto delle automobili di fascia medio alta la differenza di prezzo è anche proporzionalmente più alta rispetto alle automobili economiche.
Le auto più piccole ed economiche sono molto più appetibili nel mercato di seconda mano dove il cliente medio è generalmente più attento anche al risparmio su consumi, costi di assicurazione e bollo auto, oltre che sui pezzi di ricambio che hanno costi generalmente più contenuto rispetto ad auto più costose.
Negli ultimi anni il mercato delle auto usate sia a Firenze che nelle altre zone di italia è cresciuto in modo esponenziale sulla spinta di una domanda in costante crescita, questa tendenza ha condotto molti concessionari a concentrarsi sull’acquisto di auto usate e sulla loro rivendita.
Al contrario le concessionarie di auto nuove sia a Firenze che in provincia sono diminuite concentrando la rivendita di auto nuove in poche concessionarie concentrate sul territorio.
Il mercato delle auto non è il solo ad aver subito le conseguenze delle ristrettezze economiche degli italiani, il commercio di beni ed oggetti di seconda mano è cresciuto in altri settori come quello dell’oro, dei mobili e anche dell’abbigliamento.
Alcuni di questi settori si sono strutturati con negozi e punti vendita secondo gli standard del commercio tradizionali, altri settori che commerciano beni di minor valore hanno concentrato il proprio business basandosi sul web cercando di contenere i costi che derivano dalla gestione di un punto vendita tradizionale.

Info sull'autore

acquistoautofirenze

Rispondi

*