Moda

Matrimonio, quali tipi di fedi scegliere.

Scritto da gablinciano

Rappresenta l’oggetto più prezioso e simbolico che si scambiano gli sposi durante il matrimonio, la fede nuziale è tuttavia, assieme agli abiti, tra le cose più difficili da individuare e scegliere da una coppia per questo evento tanto importante. Se infatti è facile fornire o ricevere consigli sui vestiti nuziali in generale e sui negozi, ad esempio, più adatti per la vendita abiti da sposa a Roma o in altre località, ben più difficile è la scelta delle fedi, in quanto si entra nei gusti particolari delle persone.

Difficoltà accresciuta ancor di più dall’offerta ormai notevole di diversi materiali, modelli e colorazioni di questi preziosi anelli. Infatti se ne trovano in oro (bianco, giallo e rosa), titanio, platino, a cui poter aggiungere pietre preziose, come ad esempio un diamante. Inoltre, vi si possono incidere frasi d’amore, date o nomi, come da tradizione. Cerchiamo quindi di scoprire quali siano i tipi di fedi che si possono trovare e tra cui scegliere nel caso si volesse fare il grande passo.

 Francesina: generalmente in oro giallo, anello assai sottile, di forma bombata ma piatta all’interno, è molto comodo e leggero. Apprezzato dalle donne in quanto permette di essere abbinato ad altri anelli. Il costo si aggira solitamente tra i 500 ei 600 €;

 Francesina Plus: variante della precedente, in quanto in oro bianco, a cui solitamente si può aggiungere un piccolo diamante al centro, oppure in platino satinato o lucido. In questo caso il costo aumenta in base alla caratura della pietra prescelta e comunque si parte dai 600 €;

 Classica: è la fede tipica e tradizionale, arrotondata all’esterno e piatta all’interno. E’ adatta, per la sua comodità, a coloro che non hanno mai indossato anelli. Generalmente in oro giallo, anche se si trovano modelli in oro bianco. Il costo non si discosta dagli altri tipi: intorno ai 500 €;

 Mantovana: dal disegno molto semplice, si distingue leggermente dalla Francesina in quanto più pesante, alta e satinata. Ne esistono in diversi materiali e colori: oro bianco, quello giallo e quello rosa. Quest’ultimo è molto apprezzato dalle spose, sia pur più costoso. I prezzi in generale partono dai 600 € ad anello;

 Incrociata: fede assai particolare in quanto composta da tre cerchi, in colorazioni diversi, uniti tra loro e inseparabili. I tre colori e materiali sono in oro bianco, giallo e rosa. Il loro costo parte, anche in questo caso, dai 600 € in poi;

 Sarda: anello dallo stile assai particolare e molto “retrò”, in quanto la sua forma e la sua lavorazione è fatta tipo “pizzo”. Generalmente è realizzato in oro sottile ed il costo non è alto: si aggira intorno a 150-200 € ad anello;

Info sull'autore

gablinciano

Rispondi

*