Tecnologia

Le piattaforme elevatrici a Reggio Emilia per la mobilità dei disabili

Quando in un edificio vi sono scale e dislivelli che non si possono superare in altro modo che sulle proprie gambe, qualcuno potrebbe lamentarsi del fatto di essere costretto a percorrere con fatica i gradini. Ma cosa dovrebbero dire dal canto loro i disabili o le persone anziane, per cui addirittura l’accesso ai piani alti potrebbe essere del tutto precluso?

Per queste categorie svantaggiate le barriere architettoniche sono purtroppo delle difficili realtà con cui il confronto – o meglio lo scontro – è pressoché quotidiano, e quando tali problemi riguardano l’edificio in cui vivono o lavorano, allora le difficoltà possono rivelarsi apparentemente insormontabili.

“Apparentemente” è il termine corretto da usare, perché mediante interventi mirati è possibile infatti porre un rimedio alle barriere architettoniche. Un esempio? Scegliere a Reggio Emilia le piattaforme elevatrici per disabili che portano la firma di Reggiana Ascensori, azienda con certificazione ISO 9001 e più di 40 anni di esperienza maturata nel settore degli impianti tecnologici per il trasporto verticale.

Reggiana Ascensori è in grado di dotare gli edifici di piattaforme elevatrici collocate sia internamente che esternamente allo stabile; in quest’ultimo caso l’installazione è possibile anche in presenza di inadeguati o insufficienti spazi interni. Gli impianti per la mobilità di disabili e anziani sono convenienti da installare grazie alle detrazioni del 50% (valide fino al 31/12/2017) e all’IVA ad aliquota agevolata.

 

Rispondi