Sport e Motori

I migliori smartband: recensioni e consigli per l’acquisto

Gli smartband – chiamati anche Fitbit – sono braccialetti (a volte touchscreen) che offrono funzionalità per monitorare l’attività fisica, come ad esempio il conteggio dei passi, delle calorie consumate, del battito cardiaco, della qualità del sonno. La maggior parte degli smartband inoltre è in grado di “dialogare” con gli smartphone per recuperare i dati e le statistiche della salute del possessore, così da tenere traccia di ogni aspetto della sua condizione di fisica e sportiva.
Colossi come Samsung, Garmin, Huawei si sono lanciati in questo nuovo segmento del mercato degli orologi fitness. Proprio perchè il mercato degli smartband comincia a essere molto variegato è difficile districarsi tra le varie marche e i loro modelli.
Qui raccogliamo i tre più consigliati del momento, suddividendoli in base alla fascia di prezzo, così da fornire una guida utile e veloce se si è in procinto di regalarsi o farsi regalare un dispositivo smart con cui fare attività fisica non sarà più la stessa cosa.

Economico ma completo: XIAOMI MI BAND 2
Il rapporto qualità-prezzo di questa smartband è il migliore al momento (circa 30 euro su Amazon). Tramite il display OLED, che oltre ad essere brillante consuma anche poco, è possibile consultare vari dati come orologio, frequenza cardiaca, passi, metri percorsi, calorie bruciate e stato della batteria.
Ha certificazione IP67, standard che garantisce la protezione contro l’ingresso delle polvere e resistenza all’immersione fino ad 1 metro di profondità per un massimo di 30 minuti.
Mi Band 2 è compatibile con Android e iOS e per trasmettere le informazioni basta scaricare l’App dedicata.
Trattandosi di un modello molto economico non offre le feature dei top di gamma, ma se non si hanno alte pretese si possono avere a un prezzo molto abbordabile quasi tutte le funzioni di uno smartband: nonostante il prezzo contenuto infatti Mi Band 2 è abbastanza preciso nelle sue misurazioni.

FITBIT FLEX 2, il migliore di fascia media
Come suggerisce il nome, il Fitbit Flex 2 ha un braccialetto flessibile ed ultraleggero, tanto che una volta indossato si fatica a sentirlo.
Si colloca su fascia media: su Amazon è disponibile al prezzo di circa 70 euro.
Questo Fitbit è versatile in quanto è possibile sostituire il cinturino con altri modelli tra cui anche alcuni di lusso per contesti più formali.
Le notifiche arrivano grazie all’attivazione di 5 LED posti verticalmente sulla smartband, così da essere informati sull’arrivo di chiamate, messaggi, email e così via.
Riguardo alle funzioni legate all’attività fisica, questo fitbit si avvale di “SmartTrack”: un sistema di riconoscimento intelligente della tipologia di attività fisica senza bisogno di comandi da parte dell’utente, che può andare a fare sport senza perdere tempo in settaggi.
Viene effettuato anche il tracking della qualità del sonno.
In generale tutte le misurazioni risultano accurate, nonostante non si tratti di un top di gamma. Fitbit Flex 2 svolge tutte le funzioni fondamentali di una smartband, in maniera precisa e senza dar fastidio in quando è così compatto e leggero da esser scambiato per un comune braccialetto. Inoltre è impermeabile, consentendo di essere indossato anche con la pioggia.
Anche questa fitbit è certificata IP67.

Top di gamma: FITBIT CHARGE 2
Tra i punti di eccellenza di questo smartband di fascia alta c’è sicuramente l’ergonomia: si adatta agevolmente al polso e ha un design che seppur non molto originale è piacevole una volta indossato. Il cinturino è di gomma e si può sostituire con altri di proprio gradimento, mentre la cassa è in metallo, garantendo una certa resistenza.
Pur non essendo waterproof, quindi non adatto al nuoto, resiste bene agli schizzi d’acqua quindi può essere indossato anche in condizioni di pioggia senza problemi.
Il display garantisce un’ottima leggibilità, grazie anche alla visibilità molto alta e contrastata, seppure non a colori. Non è touchscreen ma è facile interagirvi con tasti o meglio con delle gesture: ad esempio per vedere l’ora basterà ruotare il polso.
Sul retro della cassa è posizionato un sensore per il tracciamento del battito cardiaco, che funziona egregiamente, risultando il migliore tra gli altri smartband della stessa fascia.
Quanto al tracking dell’attività sportiva, il fitbit monitora passi, battito cardiaco, calorie bruciate, piani saliti, tempo impiegato per allenarsi e il monitoraggio di una varietà di sport tra cui corsa, pesi, tapis roulant, esercizio libero, ellittica, bici e così via.
L’App del fitbit si interfaccia con iOS, Android e Windows 10 mobile.
Comunicando con lo smartphone il fitbit notifica le chiamate, ma sopratutto è possibile impostare un’app di messaggistica istantanea preferita così da non perdere nessuna notifica di messaggio.
Anche l’autonomia della batteria è al di sopra della media, con 4-5 giorni di durata.
Il prezzo su Amazon è di circa 160 euro.orologi-fitness-smartband.jpg

Rispondi