Turismo

Gli Hotel dalle origini ad oggi

Scritto da gablinciano

Chiunque sa che cosa sia un albergo ma pochi ne conoscono le origini. La parola Albergo deriva dal germanismo antico “heribergo” che indicava anticamente un accampamento fortificato.

I primi alberghi di cui si sa qualcosa sorgevano nell’Antica Grecia, più precisamente ad Olimpia ed Epidauro. Qui i viaggiatori che volevano assistere ad eventi commerciali, sportivi e religiosi, se disponevano di parecchie somme di denaro potevano alloggiare in strutture apposite che possedevano camere separate per il loro ospiti.

Nell’Antica Roma invece si registra la presenza degli hospitia in cui l’ospite aveva diritto a vitto, alloggio e protezione.

Nel Medioevo invece si ha notizia della nascita degli xenodochia che, costruiti per ordine della Chiesa, permettevano ai pellegrini un soggiorno tranquillo.

Dopo l’anno Mille cominciò a delinearsi la figura dell’albergo così come lo conosciamo oggi e nacque la prima corporazione dei locandieri con tanto di leggi e regolamenti.

Dopo il rinascimento, con l’intensificarsi delle attività commerciali nasce la prima vera industria alberghiera.

Oggi gli alberghi accolgono una clientela eterogenea, sono pensati per ospitare eventi di lavoro e sportivi, turisti e a volte anche eventi mondani.

Come sono strutturati gli alberghi

La struttura di un albergo e la composizione delle sue parti è solitamente simile in ogni hotel. Il primo ambiente in cui si entra viene definito hall e non è altro che il salone d’ingresso. All’interno della hall si trova il banco della reception che si occupa dell’accoglienza e di tutte le procedure necessarie per il soggiorno dei propri clienti.

A seconda del tipo di Albergo scelto per il proprio soggiorno si possono trovare aree comuni per la lettura, lo svago o lo sport; la zona bar e la sala ristorante con adiacente la cucina.

Infine, molte volte ai piani superiori ma a volte anche su un unico piano, troviamo le camere che avranno caratteristiche diverse a seconda delle stelle assegnate ad ogni hotel.

Hotel 3 stelle

Tra gli hotel più diffusi ci sono gli alberghi con classificazione a tre stelle che offrono innumerevoli servizi e sono alla portata economica di un ampio target di persone. Fra tanti, come esempio c’è tra gli Hotel a Porta di Roma l’Hotel la Pergola che oltre alla sua vicinanza con molti siti importanti della Capitale offre ai suoi ospiti una bella hall che si affaccia sul giardino interno, reception professionale e cordiale, servizio bar e accesso ad internet, possibilità di escursioni turistiche e camere adeguate per il numero di stelle assegnatogli.

Info sull'autore

gablinciano

Rispondi

*