Economia e Lavoro

Euro, futuro più incerto dopo le elezioni in Germania

Le elezioni tenutesi in Germania il 24 settembre non hanno ridisegnato la mappa politica europea, ma hanno creato un bel po’ di incertezze riguardo al futuro. La Merkel ha conservato il posto, ma con il minimo risultato da tanti anni a questa parte. Se non stupisce che la Cancelliera si sia assicurata il quarto mandato consecutivo, la vera notizia è l’avanzata della destra estrema della AFD che ha approfittato della debacle della sinistra socialdemocratica di Schulz. Adesso è proprio AFD il terzo partito tedesco. E qui sta il punto. La Merkel dovrà lavorare sodo per allestire una coalizione e tenerla in piedi, mentre l’uscita di Schulz farà salire ancora di più il tono di voce di quei membri della Bundesbank che vogliono tirare Draghi per la giacca affinché la BCE cambi registro.

Le conseguenze delle elezioni sull’Euro

E’ chiaro quindi che se la poltrona della Merkel resta stabile, quello che si agita alle sue spalle rischia di avere effetti importanti anche sul futuro dell’Europa. Del resto l’esempio s’è avuto subito. Non è un caso infatti che l’Euro abbia subito percorso in discesa le Bande di Bollinger spostandosi verso la fascia inferiore (chiaro segno di un valore sotto-media). Non è servito a molto l’intervento di Draghi che ha parlato di una zona Euro più forte, con “l’espansione economica stabile e ampia e un Pil reale migliore del previsto nella prima metà del 2017”.

Alla fine il cambio di composizione del potere in Germania è quello che ha maggior peso rispetto alle chiacchiere. Peraltro tutto questo accade nel momento in cui dagli USA sembra giungere il fatidico momento in cui Donald Trump e i leader repubblicani dovrebbero annunciare la tanto attesa riforma fiscale, quella della “svolta”. Anche da questo dipenderà il futuro dell’euro, perché un dollaro più forte (come evidenzia l’awesome oscillator strategia) potrebbe dare una spinta alla FED verso la normalizzazione della politica monetaria, e questo aumenterbbe ancora la pressione sulla BCE. L’incastro insomma è complesso.C_2_articolo_3096741_upiImagepp.jpg

Rispondi