Economia e Lavoro

Guida alla scelta delle Porte Rapide: tipologie e differenze

porte rapide

Sul mercato esistono diverse tipologie di portoni industriali, progettati per soddisfare svariate esigenze logistiche.

Porte rapide ad avvolgimento, porte coibentate, porte autoriparanti, porte ad impacchettamento: le aziende produttrici sono in grado di realizzare diverse tipologie di serrande che riescano ad azzerare le problematiche del committente e ottimizzare la gestione della logistica aziendale.

Nei prossimi paragrafi ci soffermeremo su alcuni modelli di portoni a scopo industriale, evidenziandone le differenze e le potenzialità.

Tipologie di porte industriali

Le principali tipologie di porte industriali servono a chiudere magazzini, grandi aperture e ambienti interni che necessitano di essere separati da applicazioni caratterizzate da particolari funzionalità ed elementi strutturali.

Capiamo quali sono le principali tipologie di portoni industriali.

Porte autoriparanti

Le porte rapide autoriparanti sono l’alternativa ai pesanti portoni a libro e della tecnologia delle strisce in pvc oramai divenuti obsoleti per le esigenze industriali del giorno d’oggi.

Sono chiamate così in quanto dotate di un sistema che mette in totale sicurezza non solo il prodotto ma anche chi lavora nei pressi della chiusura. La porta, durante la sua quotidiana attività, si chiude evitando il danneggiamento dei mezzi, delle merci e del personale anche in caso di collisioni o urti.

Il grande pregio di questi portoni è dato dall’assenza di elementi rigidi: hanno una struttura perimetrale in acciaio zincato e una cerniera speciale ideale per lo scorrimento di un telo in pvc. Struttura e telo non necessitano di grande manutenzione.

Porte ad impacchettamento

Le porte ad impacchettamento sono l’evoluzione delle tradizionali chiusure delle grandi luci, ormai obsoleti e non capaci di soddisfare le innovative esigenze aziendali e della logistica industriale.

Sono una soluzione perfetta per la chiusura di capannoni e non solo; vengono utilizzati anche per hangar aeroportuali oppure nei settori del compostaggio e ambientale.

Questi portoni ad apertura rapida sono formati da uno scheletro composta da barre in acciaio e poi rivestite da un manto in pvc molto resistenti al vento.

Portoni di grandi dimensioni

Le Megapack o portoni di grandi dimensione sono progettati per ambienti industriali estremi, nei quali è presente una grande apertura o che richiedono la movimentazione di grandi mezzi industriali senza mai rinunciare alla sicurezza e alla velocità di azionamento.

Per realizzare queste speciali porte viene utilizzato un telo interno, un telo esterno e dei tralicci di rinforzo. I due teli in poliestere vengono spalmati in pvc; questi ultimi scorrono su due colonne laterali che scaricano la spinta del vento tramite profili in polietilene ad alta densità.

Le porte Megapack garantiscono lunga durata, risparmio energetico e affidabilità, senza doversi affidare a svariati interventi di manutenzione.

Serrande Spiral

Le serrande industriali servono a separare le differenti aree di lavoro che necessitano mantenere determinati standard di temperatura o predisposte a sbalzi acustici.

Sono porte rapide e versatili che utilizzano prodotti di altissima qualità, adattabili sia per usi interni che per usi esterni, come chiusura di magazzini e capannoni.

Sono chiusure estremamente silenziose, ad alta resistenza termica e veloci da montare.

Per qualunque problematica di chiusura o per garantire la massima qualità e sicurezza è importante affidarsi a partner nel settore da diversi anni e capaci di fornire serrande industriali e porte rapide industriali di grande valore.