Comunicati Stampa Economia e Lavoro

Come aumentare le aree di magazzino in modo veloce e sicuro

Le aree aziendali da utilizzare a scopo di magazzino potrebbero un giorno o l’altro non bastare più. I principali motivi sono la crescita dell’attività, gli improvvisi stock di merce o semplicemente l’esigenza di un magazzino per merci con richieste di spazi particolari. Le aziende in questi casi richiedono una soluzione che abbia tempi d’installazione rapidi e che allo stesso tempo sia sicura e resistente.

Le soluzioni che rispondono appieno a questi requisiti sono le tensostrutture mobili; particolari strutture costituite interamente in acciaio e pvc che garantiscono grandi facilitazioni in termini fiscali, burocratici, oltre a tanta versatilità ed efficienza.

Capannoni mobili: soluzioni rapide per l’attività industriale

I capannoni mobili sono apprezzati dalle aziende italiane per la rapidità con la quale riescono ad affrontare i problemi imminenti delle aziende del settore industriale.

L’iter che solitamente affrontano per l’ottenimento di una copertura in pvc è facilitata rispetto alla costruzione di un’opera in muratura. Il tutto comincia con un sopralluogo di tecnici specializzati, svolto allo scopo di ottenere più informazioni possibili sulla conformazione del territorio e sulle reali esigenze dell’aziende richiedente. Una fase di progettazione separa il sopralluogo dall’installazione del capannone telonato.

Il magazzino mobile viene assemblato direttamente sul posto; non vengono eseguiti interventi edili a meno che la conformazione del terreno non richieda la preparazione di un getto in calcestruzzo per dare una base solida e stabile alla struttura. I componenti sono modulari e comprendono profili in acciaio bullonati tra di loro per una montaggio più rapido.

L’installazione avviene in un range di tempo che si aggira dai 30 ai 60 giorni dalla conclusione della fase progettuale. I tecnici che hanno effettuato i lavori rilasciano sempre un verbale di fine montaggio che certifica la corretta installazione della struttura.

La sicurezza delle coperture telonate

La sicurezza è un aspetto che non bisogna mai trascurare, in particolar modo in quando si parla di magazzino. Le coperture telonate riescono a garantire grandi livelli di robustezza e resistenza alle intemperie e agli agenti atmosferici. Le forti piogge, la grandine, i carichi di neve e le spinte del vento non sono in grado di danneggiare questa tipologia di strutture. I capannoni retrattili sono costituiti da uno scheletro in acciaio e un manto di copertura in pvc. L’acciaio utilizzato per la struttura dei capannoni mobili in telo come quelli tunnelmobili.it è trattato con la zincatura sendzimir e verniciato con polveri epossidiche in modo tale da essere durevoli nel tempo ed ottenere anche una finitura estetica più elegante. Il manto di copertura è invece una trama in poliestere spalmata in pvc su entrambi i lati, può essere di diverso spessore in base all’esigenza di coibentazione e ottiene spesso un trattamento ignifugo di classe 2. Il mix delle sue componenti mette in piedi un capannone resistente perfettamente utilizzabile alle esigenze di un magazzino.

La versatilità delle coperture industriali permette alle strutture di questo tipo di ottenere grande efficienza anche per zone coperte per il carico e lo scarico delle merci, per il ricovero di mezzi e per particolari fasi produttive aziendali. Resistenza e sicurezza ma senza escludere la rapidità d’installazione: sono questi in principali vantaggi delle tensostrutture in acciaio e pvc.