Casa

Quanto tempo impiega una persona a pulire casa?

quanto tempo impieghiamo a pulire casa

L’italiano medio trascorre più di un’ora al giorno a pulire casa.

Attività come piegare la biancheria, spolverare i mobili, lavare i bagni e pulire i battiscopa sono azioni che facciamo ogni giorno.

Purtroppo ci sono solo 24 ore al giorno, di cui almeno 7 nelle quali si dovrebbe dormire. Ogni ora e ogni minuto contano, il tempo è prezioso e in fin dei conti la nostra vita è limitata solo dal tempo che abbiamo a disposizione.

Le attività di pulizia più temute

Esistono 3 diverse classificazioni di operazioni di pulizia:

  • Attività giornaliere o settimanali:
    pulizia di servizi igienici e lavandini, spolverare i mobili, fare il bucato, passare l’aspirapolvere, ecc.;
  • Attività di pulizia occasionale/mensile:
    lavaggio di tendaggi, pulizia di finestre, ecc.;
  • Compiti infrequenti o di emergenza:
    pulizia di muffe, pulizia del forno, ecc.;

Alcune operazioni di pulizia sono più temute di altre. Secondo l’opinione generale, alcuni dei peggiori compiti di pulizia includono:

  • Pulizia dei bagni:
    è uno dei lavori di pulizia più temuti e odiati dalle persone. Tant’è che più si aspetta di pulire i bagni e peggiore sarà il compito che si dovrà affrontare in seguito. Inoltre, se si hanno più bagni nella propria casa, questa attività potrebbe richiedere un giorno intero per pulire tutti gli angoli e le piastrelle.
  • Pulire le tende:
    se avete provato a spolverare le tende, sapete quanto sia noioso e dispendioso in termini di tempo. Le tende si ricoprono molto rapidamente di strati di polvere che possono provocare allergie.
  • Lampadari e ventilatori:
    sono difficili da raggiungere, ma hanno bisogno di molta pulizia per evitare l’accumulo di polvere e allergeni.
  • Fare il bucato:
    non appena si finisce di fare il bucato per la settimana, se ne accumula subito dell’altro, come in un ciclo senza fine. Lavare i vestiti richiede molto tempo, dato che una famiglia italiana media fa 5 lavatrici alla settimana. Ciò equivale a circa 250 carichi di vestiti all’anno. In termini di tempo, la parte più dispendiosa del bucato è stirare e piegare tutto, il che può letteralmente richiedere ore se si ha una grande famiglia e nessun aiuto.
  • Pulizia dei battiscopa:
    la pulizia dei battiscopa e delle pareti comporta l’accovacciarsi per lunghi periodi di tempo, ecco perché le persone lo evitano fino a quando non possono più ignorarlo.
  • Pulizia del forno:
    Il forno ha bisogno di una pulizia regolare per evitare incrostazioni e odori sgradevoli, che possono formarsi durante la cottura dei cibi. È molto più facile pulire il forno se ci si prende il tempo per farlo regolarmente. Alcune persone lasciano passare mesi o addirittura anni tra una pulizia e l’altra, mentre altre non hanno mai pulito il forno.

Come ridurre il tempo che si passa a pulire?

Nnhotempo.it è un portale di guide e recensioni che aiuta le persone a risparmiare tempo e denaro. Grazie ai consigli degli esperti della redazione, gli utenti possono acquisire importanti informazioni sui prodotti e le abitudini che aiutano a migliorare la gestione delle attività giornaliere, non solo per la casa, ma anche in cucina, per la cura della persona e del giardino.

Il modo migliore per ridurre la quantità di tempo che trascorrete a pulire casa è quello di acquistare dei moderni elettrodomestici come una scopa elettrica di ultima generazione o un robot aspirapolvere e lavapavimenti. Questi apparecchi possono liberarvi ore del vostro tempo ogni singola settimana, dandovi la possibilità di fare le cose che avete sempre voluto fare, ma che non avete mai fatto per mancanza di tempo.