Casa

Microrganismi Effettivi per la pulizia della casa

L’uso di detergenti chimici ed antibatterici nella nostra quotidianità si è innalzato nel corso degli anni portando certamente a delle situazioni di pulito, ma rilasciando diversi residui chimici.

Inoltre diversi germi nocivi sono risultati resistenti alla loro azione, rafforzandosi sempre di più nel tempo, comportando dei problemi in certi casi anche gravi nei confronti della nostra salute fisica.

Adesso esiste un’alternativa completamente naturale che ci permette di igienizzare evitando di lasciare residui di sostanze malsane tramite l’utilizzo dei Microrganismi Effettivi per la pulizia della casa.

I Microrganismi Effettivi sono una coltura microbica composta da circa 13 ceppi diversi di lieviti, batteri della fotosintesi e lactobacilli che vengono stabilizzati in ambiente privo di ossigeno ed immersi in una soluzione con 3,5 di PH.

Sono stati scoperti negli anni ’80 dal Dottor Terou Higa sull’isola Giapponese di Okinawa mentre stava svolgendo degli studi per riuscire a trovare una soluzione ecologica che ovviasse all’uso dei pesticidi in agricoltura e nel passare degli anni hanno trovato applicazioni anche nella zootecnia, nell’edilizia, nell’alimentazione e soprattutto in tutte le azioni che concernono le pulizie domestiche.

L’azione dei Microrganismi Effettivi nella pulizia della casa consiste nel creare un’ambiente favorevole ai batteri benefici in modo da creare una predominanza in grado di eliminare completamente la base vitale in grado di fare prosperare i germi patogeni.

Riuscendo a ripristinare un sano ciclo biologico impedendo i processi putrefattivi, i Microrganismi Effettivi riescono a conferire indubbi vantaggi nell’igienizzazione, nel clima degli ambienti interni e nello smaltimento dei rifiuti di cucina.

Molte persone soffrono di allergie, mal di testa e dermatiti che solitamente tendono a manifestarsi all’interno delle abitazioni o dei luoghi di lavoro; questo è dovuto al fatto che l’inquinamento presente può essere fino a 50 volte superiore che all’esterno, ed è causato da vari fattori come polvere, muffe, allergeni, batteri, virus e soprattutto residui chimici dei detergenti.

La maggior parte dei prodotti utilizzati per le faccende domestiche recano un danno importante a tutto l’ecosistema casalingo, che può essere ovviato definitivamente tramite l’utilizzo di prodotti naturali come i Microrganismi Effettivi.

L’utilizzo dei Microrganismi Effettivi nei lavori domestici rendono possibili i seguenti vantaggi:

• Pulizia ed igienizzazione di qualsiasi tipo di superficie;

• Creazione di una società microbica armoniosa in grado di colonizzare gli ambienti;

• Eliminazione totale dei depositi di sporcizia formatisi nel tempo;

• Neutralizzazione totale degli odori sgradevoli;

• Disintossicazione da esalazioni tossiche;

• Possibilità di riutilizzazione degli scarti da cucina.

Da non sottovalutare è anche l’aspetto economico in quanto i Microrganismi Effettivi necessitano di un’altissima diluizione, quindi con ridotte percentuali di prodotto si riescono a svolgere tutte le faccende domestiche per diversi mesi.

Utilizzare i Microrganismi Effettivi è molto semplice, basta diluire una piccola dose di concentrato in acqua tiepida e nebulizzarli sui mobili per pulirli o sui muri per trattare le muffe, oppure direttamente nel secchio per poi passare lo strofinaccio rendendo splendenti i pavimenti sia di ceramica, che con piastrelle, legno o marmo, e la vostra casa risulterà molto più pulita nel tempo e soprattutto molto più sana e vivibile.