Salute e Benessere

Calcificazione spalla? Ecco la terapia

La tendinopatia calcifica della cuffia dei rotori è una patologia che colpisce sempre più persone, soprattutto in età adulta e non sempre solo tra gli sportivi. I depositi calcifici si presentano agglomerandosi a livello dei tendini della spalla e creano un fastidio (a volte un vero e proprio dolore) che si manifesta più volte durante il giorno ma purtroppo soprattutto durante la notte.

166.jpgLe donne tendono ad essere più colpite da questo problema (la percentuale va dal 57 al 76%) rispetto agli uomini ma in entrambi i casi la patologia si manifesta soprattutto nel lato che viene usato con maggiore frequenza (di solito, quindi, quello destro). A volte la calcificazione guarisce da sola e si riassorbe, in tanti altri casi invece il problema può essere risolto in maniera definitiva effettuando un lavaggio percutaneo ecoguidato.

Questa tecnica innovativa è idonea per curare le calcificazioni e si effettua introducendo all’interno della spalla degli aghi che iniettano una normale soluzione fisiologica che è in grado di sciogliere la calcificazione spalla con una terapia adeguata. Un secondo ago, invece, aspira la “polvere” che si viene a creare in seguito allo scioglimento. Questa metodologia ecoguidata è in grado di ridurre notevolmente la sintomatologia nelle calcificazioni di spalla.

E’ il deposito di calcio a causare il dolore, ecco perché agendo in modo ambulatoriale sulla patologia con questa tecnica innovativa si riesce a risolvere il problema.

Rispondi