Arte

Al via il Premio Poetico “Amici di Ron”

L’associazione Amici di Ron apre le iscrizioni online al premio poetico nazionale dedicato a L. Ron Hubbard e invita i poeti a iscriversi gratuitamente.

“Io Amo” è il tema che i partecipanti al premio poetico nazionale amici di Ron sono chiamati a declinare in questa sesta edizione: poeti, artisti e musicisti potranno interpretarlo sviluppandolo secondo il loro sentire.

“Il Premio si pone l’obiettivo di creare una rete artistica-culturale dinamica, grazie all’ausilio dell’arte, della poesia, della musica e alla loro capacità di creare sinergie culturali, confronto e conoscenza” afferma Donatella Rampado, promotrice culturale e coordinatrice delle giurie del premio.

La partecipazione scade il 20 maggio 2020. Il premio degli Amici di Ron si distingue per essere riconosciuto a livello nazionale fra i più interessanti, per le presenze e per lo stile che unisce diverse discipline legate all’arte e alla cultura. E’ possibile partecipare a più sezioni.

Cinque sezioni:
• Poesia Inedita. Tema: Io Amo;
• Poesia Edita. Tema: Libero;
• Poesia Straniera Edita e Inedita. In lingua straniera a scelta dell’autore tra: inglese, spagnolo, francese, Tedesco. La poesia deve essere accompagnata dalla traduzione in lingua italiana. Tema: Io Amo.
• Opera Verbo ed Immagine inedita: si tratta della sezione dedicata alla poesia sperimentale. L’opera deve presentare simultaneamente la presenza di scrittura e di immagini utilizzando del materiale a scelta fra: foglio, tela, scultura, strutture con materiale a scelta, poesia postale, Asemic Writing o oggetto di design. Il testo di lunghezza libera sarà coerentemente legato alla forma artistica scelta rispettando il concetto della verbovisualità. Ogni autore può concorrere con una sola opera. Tema: Libero.
• Musica e Parole. Tutte le opere e brani musicali potranno essere sia editi che inediti. Tema: Libero.

“Il Premio dedicato a L. Ron Hubbard nasce nella città di Milano al fine di mantenere alta la vivacità ed il valore di questo insostituibile veicolo di espressione che è l’arte” – afferma Renato Ongania, presidente del Premio – “Promuovendo l’arte, desideriamo creare un momento di incontro privilegiato tra anime e pensieri, al di là di ogni spazio, di ogni tempo, di ogni differenza.”

Come negli anni precedente tutti i vincitori vedranno premiate le loro opere con la pubblicazione di un’antologia. Al vincitore assoluto del Premio, sarà consegnato un voucher valido per un soggiorno per un week-end a Londra, città che ospitò L. Ron Hubbard (1911-1986). Per consultare il bando o avere maggiori informazioni visitare il sito: www.premiodipoesia.it