Arte Turismo

Arte Orafa a Firenze

goldsmith-florence-art
Scritto da goldone

Firenze è una città conosciuta in tutto il mondo per l’arte e per la bellezza dei suoi monumenti, oltre alle sue opere immortali famose in tutto il mondo questa città è portatrice di una tradizione artigianale che si tramanda da secoli se non da millenni.
La tradizione artigianale a Firenze svaria in tutti i campi dall’architettura, alla scultura e la pittura che sono considerate tra le più classiche, un altro genere di arte che a Firenze ha raggiunto un livello di eccellenza assoluto è l’arte orafa.
In questa zona di italia l’arte orafa ha origine con la civiltà degli Etruschi che si è distinta per la grande abilità nella lavfondazione buccellati in palazzo pitti.jpgorazione dell’oro, grazie alle antiche origini l’arte orafa a Firenze può contare su un patrimonio unico nel suo genere che testimonia l’abilità dei maestri orafi che si sono susseguiti nel tempo e che oggi è divenuto un marchio famoso in tutto il mondo.
In epoca rinascimentale a Firenze furono istituite le corporazioni dei mestieri, tra queste un posto di rilievo lo ebbe quella degli orafi che grazie alle ricche commesse delle ricche e potenti famiglie fiorentine diedero vita ad oggetti preziosi e soprattutto fondarono le botteghe orafe del Ponte Vecchio.
Queste botteghe furono collocate sul Ponte Vecchio per volere di Francesco I de Medici, questa decisione fu presa nell’epoca della costruzione del corridoio Vasariano per dare prestigio a questa zona che allora rappresentava una delle zone più frequentate dai governanti di Firenze e dai loro prestigiosi ospiti stranieri.
La rinomata abilità degli orafi fiorentini è stata tale da essere diventata un punto di riferimento per tutto il mondo, a testimonianza di questo successo sono state fondate varie scuole di oreficeria a Firenze che sono regolarmente frequentate da studenti provenienti da tutto il mondo desiderosi di apprendere le tradizionali tecniche di oreficeria degli artigiani fiorentini.
Frequentando queste scuole di oreficeria a Firenze gli studenti hanno la possibilità di apprendere i segreti e le tecniche di questa nobile arte imparando i vari ambiti dell’oreficeria, dalla gemmologia al disegno del gioiello, dall’incassatura all’incisione.

Ciò che rende unici anelli, bracciali, orecchini e ciondoli prodotti utilizzando le tradizionali tecniche dell’oreficeria fiorentina sono particolari lavorazioni ereditate in parte dagli Etruschi, gli antichi artigiani orafi fiorentini hanno ereditato da questi la tecnica della granulazione che permette di dare vita ad un particolare decoro sul gioiello servendosi di piccoli sfere d’oro allineate una ad una.
Oltre a questa particolare tecnica orafa di decoro gli antichi maestri hanno nel tempo ideato altre particolari lavorazioni dell’oro come: il traforo e l’incisione in stile fiorentino.
I gioielli realizzati con queste tecniche hanno uno stile unico e raffinato e sono contraddistinti dagli altri con la dicitura “Made in Florence”, questo marchio è considerato nel mondo come garanzia del lavoro manuale degli orafi fiorentini.

Info sull'autore

goldone

Rispondi

*