Gastronomia

Scatole per alimenti da asporto: l’importanza dei materiali certificati

scatola-patatine-1
Scritto da ZenzCom

Per poter entrare a contatto con gli alimenti un materiale utilizzato per la produzione di imballaggi deve essere in possesso di specifici requisiti in termini di salubrità.

Il Ministero della Salute definisce come “MOCA” – ovvero materiali e oggetti a contatto con gli alimenti – ciò che può entrare a contatto con gli alimenti e per quanto riguarda la legislazione in materia vi sono fonti normative sia italiane che europee; a tal proposito si ricorda il Regolamento (CE) n. 1935/2004.

scatola-patatine.jpg

Per essere adibito a packaging alimentare un materiale deve essere prodotto secondo le buone pratiche di lavorazione e, se usato in condizioni e situazioni normali, non deve rilasciare quantitativi di sostanze che possano contaminare gli alimenti (es. rendendoli pericolosi per la salute, alternandone le caratteristiche organloettiche o modificandone la composizione).

L’azienda di Parma Cartongraf srl progetta e realizza su misura scatole per alimenti da asporto ottenute a partire da materiali sicuri e affidabili, che possono essere certificate su richiesta.

Impiegando cartoncino e inchiostri autorizzati per il settore alimentare, Cartongraf produce tutto l’occorrente per le aziende che offrono cibi take away alla loro clientela: contenitori per patatine fritte, cibi da rosticceria, pizze, specialità di pasticceria e molto altro ancora.

Contatta lo 0521 673143 per informazioni più dettagliate o invia la tua richiesta a commerciale[at]cartongraf.eu per ottenere un preventivo personalizzato.

 

Info sull'autore

ZenzCom

Rispondi

*