Comunicati Stampa Tecnologia

La soluzione ZTE X-Site permette una migliore evoluzione verso reti MIMO  

ZTE_logo-4
Scritto da Axicom

 

21 dicembre 2016 – ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), azienda leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni tecnologiche di telecomunicazioni, aziendali e consumer per l’Internet Mobile, annuncia la disponibilità di X-Site, una nuova soluzione pensata per consentire ai carrier mobile un’evoluzione lineare verso le reti MIMO (multiple-input, multiple-output).

 

L’innovativa soluzione ZTE X-Site aiuterà i carrier ad incrementare la capacità dei loro siti fino al 40%, accelerare il time-to-market di nuovi servizi e ridurre i costi relativi a pianificazione e gestione della rete.

 

Se i servizi UMTS (universal mobile telecommunications system) non rappresenteranno più una fonte costante di profitto nei prossimi anni, i servizi 4G LTE (long term evolution) stanno crescendo ad un tasso nettamente superiore, rendendo di fatto necessario trovare il giusto equilibrio tra i due per un passaggio lineare e flessibili alle reti del futuro. X-Site offre un percorso evolutivo lineare dalle reti UMTS e LTE MIMO 2×2 verso le reti MIMO di livello superiore, con tre caratteristiche fondamentali: RRU (remote radio unit) cascading, vertical sector split e antenna self-adaptive.

 

RRU cascading permette di collegare le RRU per le bande differenti direttamente l’una all’altra, abbinando poi ogni RRU all’antenna tramite cavi in radio frequenza (RF), consentendo servizi multi-banda sullo stesso sito senza necessità di cambiare le antenne esistenti o di ricorrere a combinatori esterni. Non solo permette di ridurre i costi associati ai materiali, ma abbatte anche i costi di progettazione ed accelera il time-to-market.

 

Il vertical sector split aiuta a migliorare la capacità della rete senza dover investire in nuove antenne, e senza la necessità di un’ulteriore pianificazione del network, rendendo così possibile un’implementazione praticamente istantanea e dando agli operatori un vantaggio competitivo.

 

L’antenna self-adaptive rende molto più semplice il passaggio dalla modalità a tre settori a quella a sei, e viceversa, dando agli operatori una flessibilità ancora maggiore in tema di miglioramenti della capacità UMTS e di evoluzione della rete MIMO.

 

Come fornitore leader globale di soluzioni per le telecomunicazioni, ZTE ha compiuto grossi sforzi per aiutare i carriera gestire e superare le problematiche di rete più critiche, man mano che vengono implementate reti di nuova generazione. X-Site è pensata per aiutare i carrier ad affrontare i problemi di evoluzione del network, a proteggere nel mondo migliore gli investimenti effettuati sulla rete e ad offrire un percorso evolutivo lineare verso reti LTE MIMO di livello superiore.

 

ZTE

ZTE fornisce apparati di telecomunicazione, dispositivi mobile e soluzioni tecnologie avanzate a utenti individuali, carrier, aziende e realtà del settore pubblico. Nell’ambito della sua strategia M-ICT, ZTE si impegna a mettere a disposizione dei clienti innovative soluzioni end-to-end con l’obiettivo di fornire eccellenza e massimo valore in un momento in cui i settori delle telecomunicazioni e dell’informatica convergono. ZTE è quotata alle Borse di Hong Kong e di Shenzhen (H share stock code: 0763.HK / A share stock code: 000063.SZ), i suoi prodotti e servizi sono venduti a oltre 500 operatori in più di 160 nazioni diverse. ZTE destina il 10% del suo fatturato annuale ad attività di ricerca e sviluppo e vanta ruolo di leadership presso organizzazioni normative internazionali. Azienda fortemente impegnata in iniziative di Corporate Social Responsibility (CSR), ZTE è membro del Global Compact delle Nazioni Unite. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito www.zte.com.cn.

 

Contatti stampa:

Axicom

Tel: +39 02 7526111

Chiara Possenti / Sandro Buti

chiara.possenti@axicom.com  / Sandro.buti@axicom.com

Info sull'autore

Axicom

Rispondi

*